Una Parola di 3 lettere (Alain De Benoist)

In allegato nel PDF sottostante la traduzione in italiano dello scritto di De Benoist “Un mot en quattre lettres” in italiano, che tratta di religione e confronta paganesimo, cristianesimo ed ateismo.

Una Parola di 3 lettere De Benoist ITA

Buona lettura agli interessati.

Annunci

L’Identitarismo razionale di Widar (Bilskirnir, band Pagan Black Metal)

 

.cc

Decisamente lontani dai toni eccessivi, dal satanismo provocatorio e da atteggiamenti sopra le righe sono invece i Bilskirnir di Widar, esponenti di punta del pagan black metal tedesco. Nonostante un fondamento ideologico piuttosto palese, che poggia sui dettami del paganesimo e del nazionalismo, Widar si è sempre mantenuto distante da dichiarazioni ad effetto ed eccessi gratuiti (in particolar modo nei suoi dischi) preferendo un approccio più pragmatico che mira a rimanere fuori dai radar del sistema, senza intavolare un’infinita quanto inutile battaglia con le autorità.

“Bilskirnir non si basa su alcun tipo di provocazione, né io cerco di avere sulle copertine dei miei dischi un gran numero di simboli proibiti. Al giorno d’oggi le leggi che riguardano un certo tipo di cose (immagino capiate a cosa mi sto riferendo) non sono per niente piacevoli, e non c’è bisogno di causarsi problemi che possono essere evitati. Se con la mia arte volessi diffondere un messaggio usando un certo tipo di simbologia, le autorità tedesche potrebbero finire per accorgersene, la circolazione dei dischi potrebbe venire proibita e la band finirebbe per affrontare situazioni alquanto sgradevoli, cosa che vorrei proprio evitare. Certo, questa può sembrare una scusa patetica, ma bisogna guardare in faccia la realtà e capire qual è il tipo di comportamento più sensato, e quale invece può essere solo una perdita di tempo”.

Tuttavia nemmeno l’ampio revival pagano cui si è assistito negli ultimi anni sembra incontrare i favori di Widar, specialmente se affiancato ad una spiritualità di matrice New Age che sembra aver preso ormai piede.

“I più indisponenti sono i neo-pagani della domenica, gli pseudo-hippie che blaterano di pacifismo, quelli politicamente corretti e antifascisti. Come possono dire di vivere seguendo gli ideali dei propri progenitori quando chiudono gli occhi di fronte a tutti i problemi che affliggono la loro gente? Non vogliono parlare di politica e non vogliono venire associati a nazionalisti e simili, ma come credono che potrà sopravvivere il loro paganesimo da qui a sessant’anni, quando non ci sarà più nessuno a cui importerà delle tradizioni pagane?”.

(COME LUPI TRA LE PECORE: Storia e ideologia del black metal nazionalsocialista, pag 116-117, Nella Tana del Lupo)

 

IL BLACK METAL: L’ESPRESSIONE MUSICALE DEL MISTICISMO RAZZIALE ESOTERICO (Jarl von Hagall, Der Sturmer, 2012).

NOTA DEL TRADUTTORE.

L’articolo del PDF in allegato, ad opera di Jarl von Hagall, membro della band NSBM Der Sturmer, rappresenta esclusivamente le posizioni del suo autore. Il traduttore non esprime alcun giudizio sull’articolo né su alcuna delle posizioni espresse. Sta al lettore ragionare con la propria testa e farsi un’idea propria su questo articolo e sulle posizioni espresse dall’autore.

Buona lettura

IL BLACK METAL L’ESPRESSIONE MUSICALE DEL MISTICISMO RAZZIALE ESOTERICO.